Come Il Design Cambia La Percezione Della Vita

Nella Foto: Location Gaudì

Gli spazi in cui viviamo hanno la possibilità e la capacità di modificare il nostro stato d'animo.


Ormai sono molti gli studi delle neuroscienze che spiegano i modi in cui il contesto modifica il nostro sentire e i nostri sentimenti.


Sappiamo ricordare le cose grazie alle sensazioni che queste ci rimandano.

Quante volte ti è capitato di trovarti in una stanza, sentire un odore a te familiare, magari legato a qualche fatto avvenuto nella tua infanzia, e provare così sensazioni positive?

Altre invece il colore di determinati oggetti o la disposizione degli stessi hanno modificato la percezione di ciò che ti circondava, trovando lo spazio più aperto e ampio o più chiuso e ostico.


Il design è l'arte di rivestire di nuovi significati oggetti con funzioni estetiche e pratiche.


IL MONDO DEL DESIGN A 360 GRADI

Il design è un'arte poliedrica che combina in sé varie sfaccettature con riferimenti culturali e sociali.

Tra architettura, moda, arredamento, beni di consumo, automobili, food e web, non ci sbagliamo se diciamo che tutto ciò che ci circonda ha che vedere con la sfera del design.

Questo è già un ottimo pretesto per iniziare a considerare il design come fulcro centrale nella nostra vita quotidiana.


QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEL DESIGN?

Sarebbe tuttavia sbagliato dire che ogni oggetto è un oggetto di design.

Quali sono le caratteristiche per un oggetto o uno spazio che lo identifichino come di design?


Letteralmente design significa produzione: quindi il design racchiude in sé tutto ciò che ha che fare con l'ideazione, l'usabilità, l'ergonomia, e i significati che il progetto concluso può esprimere.


“design è ogni strategia volta a cambiare la situazione esistente in una migliore” Herbert Simon


Non è quindi solo un lavoro di stile. È più che altro saper combinare soluzioni efficaci alla risoluzione di problemi quotidiani, con una visione estetica che sappia decifrare e interpretare i bisogni delle persone.

Oggigiorno un buon progetto di design tiene in considerazione svariati fattori: dall'efficacia del progetto all’impatto in termini ambientali sull'ecosistema.

Sembra perciò che il design sia molto di più di quello comunemente le persone pensano.

Lavorare sul design significa lavorare sugli effetti che il nostro progetto ha all'interno del sistema in cui viviamo.


COME IL DESIGN CAMBIA LA TUA VITA

Arrivati a questo punto non possiamo che concludere che il modo in cui sono state progettate le stanze della nostra casa, del nostro ufficio, o gli oggetti di cui ci circondiamo, hanno un impatto rilevante sulla qualità della nostra vita.


Ad esempio l'illuminazione di una stanza determina il modo in cui utilizziamo la nostra vista: molto banalmente ma concretamente, se il progetto è stato svolto in modo errato potrebbe capitare che il nostro ufficio non sia adeguatamente illuminato, e arrivati a sera la nostra vista potrebbe essere eccessivamente affaticata.

Al contrario, una disposizione ottimale dell'arredamento nel nostro salotto potrebbe aiutarci e metterci di buonumore nel momento in cui torniamo a casa da lavoro.

Questo ti permette di decidere in che modo gestire la tua vita: sei una persona equilibrata e preferisci ambienti minimal? Oppure ti piace esagerare e ami l’eccentricità? In ogni caso avere coscienza di questi strumenti e di come il design concretamente collabori a creare non solo gli spazi in cui vivi ma anche il modo in cui ti senti al suo interno ti dà la possibilità di arredarli nella maniera più adeguata possibile.


GESTISCI IL TUO STATO D'ANIMO ATTREVERSO IL DESIGN

Il design ha il compito di combinare nel modo più adeguato possibile efficacia ed estetica, evitando di tralasciare sia un lato che l'altro, e per questo è sempre in evoluzione. Ma conoscere ciò che ogni oggetto o spazio di design può suscitare in noi ci permette di decidere di cosa circondarci e di come, assieme ad un esperto, arredare i nostri spazi e avere quindi un impatto concreto sulla nostra esistenza.

Nei prossimi articoli approfondiremo ulteriormente le caratteristiche di ciò che è il design e di quelli che sono i vari stili in cui esso si espande, con un occhio di riguardo all'arredamento e alle locations in generale.


Oggi, invece, concludiamo consigliandoti la lettura di un libro che è un must have del design: Design: the whole story di Elizabeth Wilhide che racchiude in sé la storia completa del design.